Una brutta Italia vola agli ottavi, Eder punisce la Svezia

Pochi sussulti, con gli azzurri in difficoltà nella prima frazione ma meglio nella ripresa. Fino al blitz decisivo dell’italo-brasiliano

Con un gol all’88’ di Eder l’Italia supera la Svezia e vola agli ottavi con un turno di anticipo. Pochi sussulti nella gara del girone E  giocata a Tolosa, con gli azzurri in difficoltà nella prima frazione ma meglio nella ripresa. Fino al blitz decisivo dell’italo-brasiliano.

(Foto Uefa Euro/Fb)

 

ITALIA-SVEZIA 1-0 (0-0)

Italia (3-5-2): Buffon sv, Barzagli 6.5, Bonucci 6, Chiellini 6, Candreva 6, Parolo 6, De Rossi 6.5 (29′ st Thiago Motta 6), Giaccherini 6, Florenzi 6.5 (40′ st Sturaro 6), Pelle’ 5.5 (14′ st Zaza 7), Eder 7.5. (12 Sirigu, 13 Marchetti, 5 Ogbonna, 2 De Sciglio, 4 Darmian, 21 Bernardeschi, 22 El Shaarawy, 11 Immobile, 20 Insigne). All.: Conte 6.5

Svezia (4-4-2): Isaksson 5, E. Johansson 5.5, Lindelof 5.5, Granqvist 6, Olsson 5, Larsson 5.5, Ekdal 6.5 (34′ st Lewicki 5.5), Kallstrom 6, Forsberg 5.5 (34′ st Durmaz 5.5), Guidetti 5.5 (40′ st Berg sv), Ibrahimovic 6.5 (12 Olsen, 23 Carlgren, 13 Jansson, 17 Augustinsson, 15 Hiljemark, 16 Wernbloom, 22 Zengin, 19 Kujovic). All.: Hamren 5.5. Arbitro: Kassai (Ung) 6

Rete: 88′ Eder

Note: angoli: 7 a 4 per l’Italia Recupero: 0 e 3′ ammoniti De Rossi per gioco falloso, Buffon per comportamento non regolamentare. Spettatori 33 mila

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest