Sampdoria castigata, Napoli agganciato al treno Champions

Fabian Ruiz e Osimhen siglano il successo in trasferta

Una rete per tempo – Fabian Ruiz e Osimhen a chiudere – e il Napoli castiga la Sampdoria a domicilio. La 30esima è un turno positivo per gli azzurri, saldamente agganciati alla zona Champions, anche se vincono tutte le rivali. Riparte la marcia, dunque, dopo il ko di mercoledì, nel recupero con la Juventus. A legittimare la supremazia in campo, prima il sinistro di Fabian Ruiz, quindi il sigillo di Osimhen, servito da Mertens, con un destro a fil di palo. Prima del raddoppio, annullato il gol di Thorsby, per fallo su Koulibaly mentre svetta a deviare su corner. “Avanti così!” twitta il presidente De Laurentiis. La squadra, invece, continua il silenzio stampa.

(Foto Official SSC Napoli/Twitter)

SAMPDORIA-NAPOLI 0-2 (0-1)

Sampdoria (4-4-2): Audero 7; Bereszynski 6, Yoshida 6, Colley 5.5, Augello 6; Candreva 5.5, Thorsby 5.5, Jankto 5.5 (41’st Verre sv), Damsgaard 6 (41’st Leris sv); Quagliarella 5.5 (22’st Balde 6), Gabbiadini 6. In panchina: Ferrari, Tonelli, Rocha, Regini, Ramirez, Askildsen, Lagumina, Letica, Ravaglia. Allenatore: Ranieri 5.5
Napoli (4-2-3-1): Ospina 6; Di Lorenzo 6.5, Manolas 6, Koulibaly 6, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 7 (45’st Bakayoko sv), Demme 6; Politano 6 (29’st Lozano 6), Zielinski 6.5 (29’st Mertens 6), Insigne 6.5 (45’st Elmas sv); Osimhen 7. In panchina: Rrahmani, Maksimovic, Hysaj, Lobotka, Bakayoko, Cioffi, Petagna, Contini, Meret. Allenatore: Gattuso 6.5
Arbitro: Valeri di Roma 6
Reti: 35’pt Fabian Ruiz; 42’st Osimhen
Note: giornata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Manolas, Koulibaly, Lozano. Angoli: 8-7 per il Napoli. Recupero: 0′; 6′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest