Obbligo di firma per la nuora. La famiglia avrebbe applicato tassi di interesse dal 30% al 106% per un prestito

MADDALONI –  Madre 85enne e due figli ai domiciliari, obbligo di firma per la nuora. I carabinieri di Maddaloni, nel Casertano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quattro persone dello stesso nucleo familiare, tutti accusati di usura in concorso. I tassi d’interesse applicati ai danni di una ditta di casalinghi di Maddaloni sarebbero variato dal 30% al 106%. L’anziana la madre avrebbe avuto, secondo gli inquirenti, il ruolo di esattrice.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest