L’Inter batte il Napoli 3-2 e si avvicina alla vetta

Partita spettacolare e ricca di emozioni allo Stadio Meazza

L’Inter batte 3-2 il Napoli e si porta a -4 dalla vetta occupata dagli azzurri e dal Milan. A San Siro passano per primi gli ospiti con Zielinski (17′).

Rabbiosa la reazione dei nerazzurri, che pareggiano su rigore con Calhanoglu (25′) e la ribaltano al 44′ con un colpo di testa di Perisic (44′). Al 61′ il tris di Lautaro, poi Mertens accorcia al 79′. Al 91′ miracolo di Handanovic su Mario Rui. A tempo scaduto Mertens manca clamorosamente il gol del 3-3 sparando alto a botta sicura.

Per noi era una partita molto importante per la classifica, uno scontro diretto e perchè loro sono primi”. Lo ha detto Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter, parlando ai microfoni di DAZN dopo la vittoria contro il Napoli.

Lautaro, vittoria importante contro la prima in classifica – “Dovevamo dimostrare che stiamo facendo bene anche se a volte i risultati non sono stati a nostro favore, oggi la squadra è stata intensa e ha portato a casa quei punti che servono”, ha aggiunto. “Io cerco sempre di lavorare per l’Inter, non importa se faccio o non faccio gol. Siamo i campioni, dobbiamo continuare a crescere e dimostrare di poter ancora migliorare. Pensiamo passo dopo passo”, ha concluso.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest