Ko in contropiede, Napoli beffato dal Cagliari

I sardi passano al San Paolo con Castro nel finale, dopo una ripresa di forcing azzurro. Koulibaly espulso per proteste

Il Napoli beffato dal Cagliari in casa, nella quinta giornata. I sardi passano con Castro nel finale, dopo una ripresa di forcing azzurro. L’argentino gira di testa un traversone di Nandez da destra, cogliendo impreparata la retroguardia. Decisiva è l’unica occasione da rete per gli ospiti, a fronte delle almeno cinque per la squadra di Ancelotti, nel secondo tempo. A rendere più amara la serata, l’espulsione di Koulibaly per proteste, negli istanti successivi al gol. Il Cagliari non vinceva al San Paolo da 12 anni, ed ora appaia il Napoli a 9 punti.

 

 

NAPOLI-CAGLIARI 0-1 (0-0)

Napoli (4-4-2): Meret 6; Di Lorenzo 6.5, Manolas 6, Maksimovic 6 (46′ Koulibaly 5), Mario Rui 6; Callejon 6, Allan 5.5, Zielinski 5.5, Insigne 5.5 (74′ Milik 6); Lozano 5.5 (66′ Llorente 6), Mertens 7. In panchina: Ospina, Malcuit, Luperto, Hysaj, Ghoulam, Ruiz, Elmas, Younes, Gaetano. Allenatore: Ancelotti 5.5

Cagliari (4-3-1-2): Olsen 7; Cacciatore 5.5, Pisacane 7, Klavan 6, Lykogiannis 5.5; Nandez 6.5, Oliva 5.5, Rog 6 (72′ Castro 6.5); Ionita 5.5; Joao Pedro 6 (90′ Ceppitelli sv), Simeone 5.5 (74′ Cerri 6). In panchina: Rafael, Aresti, Walukiewicz, Pinna, Mattiello, Deiola, Pellegrini, Cigarini, Birsa. Allenatore: Maran 6

Arbitro: Di Bello di Brindisi 6

Reti: 88′ Castro

Note: serata serena, terreno di gioco non in perfette condizioni. All’88’ espulso Koulibaly per proteste. Ammoniti: Rog, Allan. Angoli: 13-1. Recupero: 1′ pt, 5′ st

 

 

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest