Frittata di Ospina, Napoli masochista pure con la Lazio

Azzurri ko nel finale, dopo il vantaggio sfiorato in diverse occasioni, tra cui un palo di Zielinski. Rovina tutto il portiere, che prova a dribblare Immobile e si fa soffiare il pallone dal centravanti laziale, lesto a depositare in rete

Seconda sconfitta consecutiva per il Napoli, amarissima. All’Olimpico, con la Lazio, azzurri ko nel finale. Una doccia gelata, dopo il vantaggio sfiorato in diverse occasioni, tra cui un palo di Zielinski. Rovina tutto Ospina, che prova a dribblare Immobile, ma si fa soffiare il pallone dal centravanti laziale, lesto a depositare in rete. Inutile il disperato tentativo di Di Lorenzo, che in corsa tocca la sfera, ma non evita il gol. A 5 giorni dai clamorosi errori con l’Inter, costati la sconfitta al San Paolo, il Napoli getta ancora via la partita. Un harakiri capace di guastare una gara impeccabile, condotta con accortezza, grazie al sacrificio del collettivo, a partire da capitan Insigne. Ma quando ormai il match sembrava sotto controllo, e anzi la squadra di Gattuso si mostrava spavalda, riecco gli spettri di una stagione da incubo. Termina il girone d’andata, il Napoli è al nono posto, per ora: a turno completato, sarà ancora più giù. Un abisso a cui non riesce a mettere un freno.

LAZIO-NAPOLI 1-0 (0-0)

Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Luiz Felipe 6.5, Acerbi 6.5, Radu 6.5; Lazzari 6, Milinkovic-Savic 6.5, Leiva 6 (81′ Berisha sv), Luis Alberto 6 (90′ Jony sv), Lulic 6; Caicedo 6 (64′ Cataldi), Immobile 7. In panchina: Proto, Guerrieri, Bastos, Patric, Silva, Andre’ Anderson, Adekanye. Allenatore: Inzaghi 6.5 Napoli (4-3-3): Ospina 3; Hysaj 6, Manolas 6, Di Lorenzo 5, Mario Rui 6; Allan 6 (84′ Llorente sv), Fabian Ruiz 6, Zielinski 6; Callejon 5 (88′ Elmas sv), Milik 5, Insigne 6.5 (91′ Lozano sv). In panchina: Karnezis, Daniele, Luperto, Tonelli, Gaetano. Allenatore: Gattuso 6

Arbitro: Orsato di Schio 6

Rete: 82′ Immobile

Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Lazzari, Manolas, Lulic, Mario Rui. Angoli: 6-6. Recupero: 2′ pt, 3′ st

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest