Farsa finita: a Sarri stop di 2 giornate in Coppa. Sanzione anche a Mancini

Al tecnico azzurro ammenda di 20.000 euro e sospensione per le offese rivolte all’allenatore dell’Inter, a sua volta multato per la reazione e l’insulto al quarto ufficiale di gara negli spogliatoi

MILANO – Una tempeste in un bicchiere. Il giudice sportivo Tosel commina due giornate di squalifica a Maurizio Sarri per “avere, al 47′ del secondo tempo, rivolto all’allenatore della squadra avversaria epiteti pesantemente insultanti; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale e dai collaboratori della Procura federale”. Cioè, i famigerati insulti a Mancini, “frocio” e “finocchio. Al tecnico azzurro anche un’ammenda di 20.000 euro. Ma il giudice sanziona anche l’allenatore interista per la reazione. Mancini è uscito dall’area tecnica (vietato) e ha “tenuto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria che l’aveva insultato”. Inoltre, a fine gara, negli spogliatoi, ha “rivolto al Quarto Ufficiale un’espressione irriguardosa”. Un turno di stop e ammenda da 1.500 euro anche per Mertens, espulso durante Napoli-Inter di Coppa Italia per doppia ammonizione.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest