Esplosioni davanti al bus del Borussia, un ferito: rinviato match Champions

Risulta ferito il difensore 26enne del Borsussia Dortmund, Marc Bartra, colpito da schegge di vetro

Panico a Dortmund, in Germania. Ci sono tre esplosioni davanti al bus del Borussia mentre la squadra si dirigeva verso lo stadio per la partita di Champions League contro il Monaco. La Bild parla di “esplosivo” che, secondo il tabloid tedesco, potrebbe essere stato piazzato precedentemente sulla strada. Il match è stato rinviato a domani alle 18.45, perché i giocatori hanno espresso la volontà di non disputare la gara, e c’è la necessità di bonificare l’area attorno allo stadio Signal Iduna Park.

Risulta ferito il difensore 26enne del Borsussia Dortmund, Marc Bartra, colpito da schegge di vetro. Bartra ha tagli ad un braccio ed è sotto shock. Il giocatore  ha subito un intervento chirurgico in cui sono state rimosse le schegge di vetro dei finestrini che lo hanno investito.

 

LA POLIZIA: “ATTACCO MIRATO, NON SI ESCLUDE NULLA” – Il capo della polizia di Dortmund, Gregor Lange, spiega lo stato delle indagini. “È stato un attacco mirato alla squadra del Borussia Dortmund – dichiara – Il movente non è ancora chiaro e nulla può essere escluso, neppure le ipotesi peggiori”.  “Il rischio di un attentato terroristico non è una novità – aggiunge Lange – Da tempo ci prepariamo a un’eventualità di questo tipo. Non voglio però lasciar intendere che questo è stato un atto di terrorismo. Le indagini sono in corso. Vogliamo essere cauti”.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest