Disastro Napoli, a Verona illude poi crolla

Azzurri ko per 3-1, dopo il gol lampo di Lozano (10 secondi). Dimarco, Barak e Zaccagni firmano la rimonta scaligera

Un Napoli disastroso al Bentegodi, prima illude poi crolla sotto i colpi del Verona. Nel match della 19esima, tutto sembrava in discesa, dopo il gol lampo di Lozano (10 secondi), lesto ad approfittare di un “liscio” di Dimarco. Ma non è servito: errori difensivi e scarsa combattività hanno rovesciato l’esito della gara. Il ribaltone è firmato dallo stesso Dimarco e, nella ripresa, da Barak e Zaccagni di testa. Per il Napoli e Gattuso – sesti e fuori dalla zona Champions con una partita in meno – stavolta è notte fonda. Il girone d’andata si chiude fra amarezza e polemiche.

VERONA-NAPOLI 3-1 (1-1)

Verona (3-4-2-1): Silvestri 6.5; Dawidowicz 6.5, Gunter 6 (31’st Lovato 6), Dimarco 6.5 (11’st Magnani 6); Faraoni 6.5, Tameze 6.5, Ilic 6, Lazovic 7; Barak 7, Zaccagni 7.5 (38’st Bessa sv); Kalinic 5.5 (11’st Di Carmine 6). In panchina: Berardi, Pandur, Cetin, Ruegg, Danzi, Bessa, Salcedo, Udogie, Colley. Allenatore: Juric 7

Napoli (4-2-3-1): Meret 5.5; Di Lorenzo 5, Maksimovic 5, Koulibaly 5.5, Hysaj 5.5; Demme 5.5 (20’st Politano 5.5), Bakayoko 4.5 (38’st Lobotka sv); Lozano 6, Zielinski 6 (38’st Elmas sv), Insigne 5.5 (16’st Mertens 5); Petagna 6 (20’st Osimhen 6). In panchina: Ospina, Contini, Ghoulam, Mario Rui, Manolas, Llorente. Allenatore: Gattuso 5
Arbitro: Fabbri di Ravenna 6
Reti: 1’pt Lozano, 34’pt Di Marco; 16’st Barak, 35’st Zaccagni
Note: giornata nuvolosa, campo in buone condizioni. Ammoniti: Demme, Di Lorenzo, Magnani, Koulibaly, Zaccagni. Angoli: 3-2 per il Verona. Recupero: 2′; 4′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest