L’uomo è ai domiciliari

VILLA LITERNO – I carabinieri del Comando Stazione di Villa Literno, in esecuzione dell’ordinanza emessa dal Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno sottoposto agli arresti domiciliari un 51enne del posto. L’uomo, secondo l’accusa, si sarebbe reso responsabile, in più occasioni, del reato di “maltrattamenti contro familiari o conviventi” ai danni della 45enne coniuge, legalmente separata. L’ordinanza è stata emessa a seguito della denuncia presentata dalla vittima, nel settembre di quest’anno, presso il Comando Stazione Carabinieri di Villa Literno, a seguito dell’ennesimo episodio di maltrattamenti. All’uomo gli stessi militari dell’Arma, il 2 luglio scorso gli avevano notificato anche la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest