La donna 52enne già vittima di analoghi comportamenti mai denunciati

STRIANO – I militari dell’Arma sono intervenuti su segnalazione in via Farricella dove hanno sorpreso il giovane nella sua abitazione, immediatamente dopo che, al culmine di una lite per futili motivi, aveva picchiato a calci e pugni la madre 52enne.  A Striano i Carabinieri del Radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato un 23enne del luogo, incensurato. E’ accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni.  La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale di Sarno per lesioni guaribili in 5 giorni. Con successive verifiche i militari hanno accertato l’esistenza di passati episodi di violenza mai denunciati. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nell’abitazione del cognato agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest