Il pregiudicato arrestato per tentato omicidio

MUGNANO DEL CARDINALE – A seguito di una lite con il proprio fratello, per futili motivi, prima lo ha offeso rivolgendogli parole ingiuriose e minacciandolo di morte. Poi ha preso una roncola e lo ha colpito alla testa più volte, facendolo cadere a terra, e tentando di ucciderlo. A Mugnano del Cardinale, in Irpinia, stanotte i Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato del posto per tentato omicidio.
La vittima è stata costretta a ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso. La brutale aggressione è avvenutalungo la strada pubblica, davanti a un’abitazione di proprietà di entrambi i fratelli. La lite è stata interrotta da alcuni passanti e dall’intervento dei militari del Radiomobile, precedentemente allertati. L’aggressore ha tentato di allontanarsi, ma è stato bloccato pochi istanti dopo e condotto in caserma. Una volta ricostruita la vicenda, ritrovata l’ arma utilizzata, è stato dichiarato in stato di arresto.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest