Il giovane accusato di detenzione di munizionamento da guerra

ARZANO – Durante controlli i militari dell’Arma, in via Galileo Galilei, hanno perquisito l’abitazione del giovane, trovando l’ordigno e numerose munizioni. Ad Arzano i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato il 24enne Gennaro Ciardi, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane deve rispondere di detenzione di munizionamento da guerra e, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione ai domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria. I militari hanno rinvenuto una bomba a mano completa di parte dei congegni di innesco e scoppio; 2 cuffie di sicura a sgancio per bomba a mano; 2 linguette metalliche di sicura per bomba a mano; Una cartuccia calibro 7,62 recante il simbolo “Nato”; 2 cartucce calibro 5,56 recante il simbolo “Nato”; Una cartuccia a salve per lancio di artifizi calibro 5,56 recante il simbolo “Nato”; 4 cartucce cariche a salve per mitragliatrice pesante inserite in maglie metalliche da nastro per mitragliatrice; 8 bossoli calibro 5,56 recanti il simbolo “Nato” inseriti in maglie metalliche da nastro per mitragliatrice. Trovati inoltre 10 orologi “Rolex” falsi
Tutto il materiale è stato sequestrato.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest