Terremoto alla Cgil, si dimettono Libertino e Tavella

I segretari generali di Napoli e Campania hanno comunicato la decisione alla leader Camusso

NAPOLI – Terremoto alla Cgil. I segretari generali della Campania, Franco Tavella, e di Napoli, Federico Libertino (nella foto) hanno rassegnato oggi le dimissioni dai loro incarichi. Le decisioni sono state comunicate alla leader Susanna Camusso.

 

LA SPACCATURA – Divergenze con la direzione nazionale sulla gestione e le linee del sindacato in Campania. Da quanto si apprende, questa sarebbe la ragione delle dimissioni di Franco Tavella e Federico Libertino. Una clamorosa rottura che ha come prima conseguenza le dimissioni a catena della intera segreteria regionale della Campania. A rimettere il proprio mandato sono Enza Sanseverino, Luigi Savio e Alfonso Viola.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest