Vomero, rubano e vandalizzano nel negozio del leader dei commercianti: “Sospetto non sia un furto”

I banditi nel negozio di Enzo Perrotta: depredate sigarette e tabacchi per 30mila euro, ma ignorati oggetti di valore

Hanno portato via sigarette e tabacchi per 30mila euro, vandalizzando il negozio. Uno strano raid dei ladri colpisce al Vomero il leader dei commercianti Enzo Perrotta, presidente della sezione napoletana di ConfimpreseItalia. I malviventi sono entrati in azione stanotte nel negozio di via Bernini, forzando la saracinesca. In quattro e a volto coperto hanno depredato solo una parte della merce. A Perrotta resta il sospetto di un atto intimidatorio, perché i banditi hanno snobbato oggetti di valore come borse griffate, penne e accendini. “Mi hanno derubato come cittadino di una città difficile o – si chiede il commerciante – come presidente di un’associazione impegnata contro la malavita? I sospetti ci sono, ora la parola passa alla polizia”. Sull’episodio indagano i poliziotti del commissariato Vomero, che analizzano le immagini della videosorveglianza interna ed esterna, dove si vedono nitidamente i quattro malviventi all’opera. A Perrotta arriva la solidarietà dell’assessore comunale alle Attività Produttive, Enrico Panini: “Non sono ancora chiare le circostanze e le implicazioni del reato perpetrato nei suoi confronti, ma tuttavia è necessario ricordare che Enzo Perrotta, oltre ad essere un riferimento per il commercio del quartiere, è da anni impegnato in una dura lotta contro il racket e il mercato nero dei fitti. Il Comune di Napoli non starà a guardare. In queste ore – spiega Panini – sentirò la prefettura e chiederò che nei prossimi giorni venga convocato un tavolo inter-istituzionale per esaminare la recrudescenza di questi fenomeni”.

 

 

perrotta_ladri_raid1_ildesk

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest