Operazione della polizia a vico Carbonari: trovati anche pettorine e cappelli della polizia

NAPOLI – Incessanti, e senza soluzione di continuità, i controlli della Polizia di Stato – a seguito dell’esplosione di numerosi colpi d’arma da fuoco, repertati dopo il passaggio di un’autovettura e tre scooter che, a folle velocità, hanno attraversato le strade del quartiere Vicaria (via S. Sofia, via Pietro Colletta, via Duomo), danneggiando 15 autovetture che erano in sosta, la scorsa notte. Gli agenti del Commissariato di Polizia “Vicaria-Mercato” hanno sequestrato, nel primo pomeriggio, in Vico Carbonari, all’interno del cortile di uno stabile, a poca distanza della sparatoria avvenuta ieri, uno scooter ed una moto di grossa cilindrata, risultati rubati.

All’interno dello scooter, del tipo Sym 150 e della moto una Kawasaky 750, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato una pistola Wildey 457 magnum, corredata di 100 proiettili ed una Smith & Wesson calibro 7,65 ed altri 100 proiettili dello stesso calibro. Sono state rinvenute, inoltre, 6 pettorine e berretti in uso alla Polizia di Stato, un coltello da sub, un porta tessera ed una placca di riconoscimento, perfetta riproduzione di quelle originali. La Polizia Scientifica, intervenuta per i rilievi, accerterà, attraverso esami tecnico-balistici, se le armi sequestrate siano le stesse utilizzate nel raid della scorsa notte e nei recenti episodi criminosi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest