Sindacati, il 1 maggio a Forcella: “Per il lavoro chiediamo fatti concreti”

Sul palco testimonianze delle tante vertenze locali, da Almaviva proprio al teatro Trianon, e la musica di realtà emergenti

Lavoro e legalità al centro del 1 maggio dei sindacati a Napoli. In piazza Calenda a Forcella, davanti al teatro Trianon, Cgil, Cisl e Uil hanno celebrato la festa del lavoro tra comizi e musica di realtà emergenti. Sul palco testimonianze delle tante vertenze locali, da Almaviva proprio al teatro Trianon. “Il lavoro  – dice Gianpiero Tipaldi, segretario generale della Cisl di Napoli a nome dei sindacati – è un diritto per tutti e non un dono per pochi raccomandati. Chiediamo fatti concreti e certezze di tempi e di fondi. Non siamo interessati alle polemiche, siamo stanchi di ascoltarle”.

(Foto Cgil Napoli/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest