Scuola, è ufficiale: in Campania non si apre il 7 gennaio, è caos date

Domani ordinanza di De Luca: l’11 gennaio in aula solo infanzia e prime due classe elementari. Dal 18 si valuta il rientro per gli altri alunni della primaria, dal 25 per le secondarie

Scuola, è ufficiale: in Campania nessuna riapertura il 7 gennaio. Per la didattica in presenza, il quadro della pandemia avvolge di incertezza tutto il calendario.
L’Unità di Crisi della Regione si è riunita per un’analisi dettagliata dei dati epidemiologici in relazione alla possibilità di un ritorno in aula, al termine delle vacanze natalizie. “Sulla base di tale analisi e della relazione che confluirà in un’ordinanza entro la mattinata di domani – afferma una nota-, è stato deciso che le scuole in Campania riapriranno lunedì 11 gennaio 2020. In tale data potranno tornare in classe gli alunni della scuola dell’infanzia e delle prime due classi della scuola primaria, esattamente com’era prima della chiusura delle scuole per la pausa natalizia. A partire dal 18 gennaio sarà valutata dal punto di vista epidemiologico generale, la possibilità del ritorno in presenza per l’intera scuola primaria, e successivamente, dal 25 gennaio, per la secondaria di primo e secondo grado”. Dunque, è caos date. Una successiva nota di chiarimento precisa: “Resta confermato che per quanto riguarda la Dad (Didattica a distanza) anche in Campania le lezioni riprenderanno regolarmente il 7 gennaio”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest