L’episodio stasera in via Labriola su un mezzo della linea R5

NAPOLI – Ennesino atto vandalico ai danni dei bus Anm.  L’episodio è avvenuto in serata verso le ore 19.30 sulla linea R5. Il bus percorreva via Labriola a Scampia quando improvvisamente è stato colpito da un oggetto che ha danneggiato il finestrino laterale mandandolo in frantumi. Le schegge di vetro hanno colpito alcuni passeggeri, che non hanno riportato ferite. “Non è la prima volta – spiega l’autista C. N., da 17 anni in Anm – che sono vittima di atti vandalici, con questa è la terza volta in pochi mesi. Non saprei dire cosa ha colpito il mezzo, non ho visto e notato nulla, forse una pietra o un colpo di pistola”. Il conducente ha informato la Polizia per sporgere denuncia ed effettuare i rilievi del caso. “Sono mesi che continuiamo a denunciare questo pericoloso fenomeno – dice Adolfo Vallini del coordinamento Usb e Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza – visto l’alto numero dei casi di autobus colpiti da pietre o corpi contundenti che, oltre a mettere a rischio l’incolumità dei passeggeri e dei nostri autisti, stanno causando notevoli danni economici all’azienda e al tempo stesso limitano il servizio. Tra aggressioni, risse, borseggiatori, sassaiole e colpi di pistola – conclude Vallini – lavorare alla guida dei bus è diventata una vera odissea”.

Girobe

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest