Saviano, ubriaco picchia la moglie incinta e sfonda porta per riacciuffarla: arrestato 27enne

Il polacco si è scagliato anche contro i carabinieri

SAVIANO – Questa mattina si è scagliato contro la convivente incinta al quarto mese. Era in stato di ebbrezza e l’ha picchiata e minacciata. A Saviano, nel Nolano, il 27enne polacco M.M.T. è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, lesioni, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. La donna assalita dal compagno è riuscita a scappare rifugiandosi da un’amica, ma il ragazzo l’ha inseguita, ha sfondato la porta e le ha aggredite entrambe. Ai carabinieri è arrivata segnalazione di quanto avveniva e sono subito intervenuti sul posto.
Il 27enne si è scagliato anche contro di loro, che sono comunque riusciti a immobilizzarlo e arrestarlo.
Dopo le formalità, è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest