San Giuseppe Vesuviano: uomo massacrato in casa dai rapinatori, 3 arresti

La rapina lo scorso 17 marzo: bottino 200 euro e un cellulare

I tre sono accusati di essersi introdotti nell’abitazione della vittima lo scorso 17 marzo, di averla immobilizzata e, dopo averla picchiata con calci e pugni, di essersi impossessati di un telefono cellulare e della somma contante di 200 euro, per poi darsi alla fuga. I carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip di Nola a carico di 3 uomini che devono rispondere, a vario titolo, di rapina in abitazione.
Disposta la custodia cautelare in carcere per Mario Listo, 33enne di San Giuseppe Vesuviano; la custodia cautelare in regime domiciliare per Francesco Nappi, 20enne di Ottaviano e Domenico Nappi, 18enne, anche lui di Ottaviano.
Tutti sono già noti alle forze dell’ordine. Le indagini sono partite dalla denuncia dell’uomo pestato e rapinato in casa, che ha fornito dettagli sulla dinamica della rapina e sulla fisionomia dei rapinatori.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest