Reddito di Cittadinanza, aumentano famiglie beneficiarie +25%. Subito un piano per il lavoro

In cima alla classifica si piazzano ancora Campania (265.753) e Sicilia (235.491), terza Lazio (122.489) e poi Puglia (119.727) e Lombardia (109.587)

Aumentano le famiglie che percepiscono il Reddito o la pensione di cittadinanza. I nuclei familiari beneficiari del sostegno al reddito superano 1 milione trecentomila, coinvolgendo complessivamente oltre tre milioni di persone. Il Reddito è percepito da 1,17 milioni di famiglie, per oltre 2,9 milioni di cittadini, la pensione di cittadinanza quasi 136 mila nuclei.  Il Reddito di Cittadinanza segna un incremento dei nuclei del 25% rispetto a gennaio scorso. I dati aggiornati sono stati diffusi dall’osservatorio Inps. La fotografia conferma, comunque, che beneficiano del Reddito e della  pensione di cittadinanza una larga parte della popolazione tra Sud e Isole, dove arrivano ad interessare più di 800 mila famiglie, per oltre due milioni di cittadini (contro le quasi 304 mila al Nord e 198 mila famiglie al Centro). A livello regionale, infatti, in cima alla classifica si piazzano ancora Campania (265.753) e Sicilia (235.491), terza Lazio (122.489) e poi Puglia (119.727) e Lombardia (109.587). Uno strumento importantissimo che garantisce il reddito a disoccupati e licenziati. E’ necessario un piano straordinario nazionale per i lavoro per collocare i percettori del Rdc coinvolgendo le aziende pubbliche e private. Utilissima e basilare la riorganizzazione dei centri per l’impiego.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest