Quarto, si dimette da consigliere ex M5S indagato per estorsione al sindaco

Giovanni De Robbio era stato espulso dal movimento alla scoperta dell’inchiesta della Dda

QUARTO – La decisione sarà ufficializzata nel prossimo consiglio comunale in cui sarà votata anche la surroga con il primo dei non eletti di M5S, Marco Pavia. Si dimette da consigliere comunale Giovanni De Robbio, espulso dal Movimento 5 Stelle perché indagato per estorsione aggravata ai danni del sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, e di voto di scambio. De Robbio fu il più votato tra i candidati M5S al Consiglio comunale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest