Pinetamare, botte e minacce alla ex: 37enne arrestato

L’uomo accusato di maltrattamenti e persecuzioni da gennaio a settembre scorsi

Avrebbe minacciato e aggredito ripetutamente l’ex compagna, a gennaio a settembre dell’anno scorso. Con queste accuse i carabinieri di Castel Volturno Pinetamare, nel Casertano, hanno arrestato un 37enne residente a Crispano, nella zona nolana. Le indagini dei militari dell’Arma sono scattate in seguito alla denuncia della vittima, culminate con la misura cautelare emessa lo scorso 5 gennaio. L’uomo è indagato per maltrattamenti contro familiari e atti persecutori. Secondo la procura di Santa Maria Capua Vetere, che ha chiesto ed ottenuto la misura cautelare, il 37enne “aveva sistematicamente maltrattato, vessato, ingiuriato, minacciato e percosso” la vittima, “facendola vivere in un clima di costante terrore e procurandone una perdurante preoccupazione per la propria incolumità”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest