Pianura, debitore ferito alla testa in strada: colpito con l’arma di Bruce Lee, un arresto

Prognosi di 21 giorni per il 52enne. Si cerca presunto complice del 26enne in carcere

I militari sono intervenuti d’urgenza in via Provinciale a Pianura, a seguito di richiesta d’aiuto, trovando riverso a terra un 52enne napoletano che aveva una profonda ferita alla testa. Per la vicenda, i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sottoposto a fermo il 26enne Luca Marzano, residente a Zagarolo in provincia di Roma.
Il 52enne è stato trasportato all’ospedale San Paolo dove i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico con ampia ferita lacero contusa e una vasta ferita alla regione frontale, profonda fino al piano osseo. La prognosi è di 21 giorni.
Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, Marzano è indiziato dell’aggressione – insieme a un complice in via d’identificazione – per ragioni di natura economica: verosimilmente un debito non onorato. La vittima sarebbe stata colpita alla testa ripetutamente con un nunchaku, arma orientale vista spesso nei film d’azione di Bruce Lee.
Marzano è stato condotto alla casa circondariale di Poggioreale.
Il gip ha convalidato il provvedimento precautelare disponendo la custodia in carcere del giovane.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest