Pasquino annuncia lista moderata per de Magistris: “Lo scontro coi cattolici? Troveremo la sintesi”

Il presidente del consiglio comunale: “Il partito dei cattolici è fuori dalla storia. Appoggerò il tentativo del sindaco di mettere insieme sinistra e componente moderata cattolica, laica e riformista. Farò una lista per sostenerlo nella volontà di amministrare una città complessa che metta la persona al centro dell’iniziativa politica”

“Il partito dei cattolici è fuori dalla storia. I cittadini trovano più semplice la partecipazione diretta alla politica, senza essere mediati da un partito ma con forme di volontarismo e attivismo in cui esprimere i propri valori, che per i cristiani sono fissati dalla dottrina sociale della Chiesa”. Così Raimondo Pasquino annuncia il sostegno al sindaco de Magistris alle Comunali, chiudendo un’era. E lo fa in uno scenario al di sopra di ogni sospetto: l’incontro all’Arciconfraternita dei Pellegrini sull’impegno socio politico dei cattolici in città. “Appoggerò il tentativo del sindaco – spiega a Metropolis il presidente del consiglio comunale – di mettere insieme sinistra e componente moderata cattolica, laica e riformista. Farò una lista per sostenerlo nella volontà di amministrare una città complessa che metta la persona al centro dell’iniziativa politica”. Ma come conciliare gli affondi sui diritti civili e i paletti della Chiesa sui valori non negoziabili?
“Quando Papa Bergoglio parla di dialogo sulla strada della pace e di chi amministra situazioni complesse – dichiara Pasquino – richiama le esigenze dei cittadini. Il problema non è il confliggere con il magistero della Chiesa ma il trovare insieme soluzioni: al problema della casa, a quello degli ultimi, al welfare. Il nostro compito è far comprendere, nell’amministrare la parte pubblica, la necessità di un giusto rapporto tra opinioni diverse. I cattolici non fanno testimonianza ma sono lievito della società e devono far capire che i loro valori sono valori naturali”. La scommessa è aperta.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest