I colpi d’arma da fuoco esplosi in vico Sopramuro

Spari in vico Sopramuro, al quartiere Pendino. Un pregiudicato, Gennaro Catapano, 36 anni, è stato gravemente ferito in un agguato. Secondo la prima ricostruzione della polizia, la vittima, ritenuta nell’orbita del clan Mazzarella, è stata raggiunta da due sicari a bordo di uno scooter che gli hanno esploso contro tre colpi di pistola ferendolo al viso e due volte alla schiena. Trasportato al “Loreto Mare”, da un motociclista di passaggio, Catapano è stato operato. Le sue condizioni sono gravi anche se non viene giudicato in pericolo di vita. Ha precedenti per concorso in associazione per delinquere di stampo camorristico ed altri reati.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest