Napoli, sindaco Manfredi: “le aziende impegnate nella bonifica di Bagnoli vincolate ad assumere i disoccupati con le clausole sociali”

Per riuscire a individuare al formula giuridica adatta, è stato istituito un gruppo di lavoro con l’Università Federico II

 Le aziende che realizzeranno i lavori di bonifica e rigenerazione urbana a Bagnoli saranno vincolate ad assumere disoccupati residenti sui territori interessati dagli interventi. Lo ha riferito il commissario e sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi nel corso della sua relazione nella seduta monotematica del consiglio comunale.

Nelle prossime gare per la realizzare dei progetti di bonifica saranno saranno introdotte delle clausole sociali.

Nelle prossime gare ci sarà un vincolo perché una quota parte della forza lavoro utilizzata possa essere del territorio e della città”, ha detto Manfredi.

Per riuscire a individuare al formula giuridica adatta, è stato istituito un gruppo di lavoro con l’Università Federico II di Napoli.

Abbiamo trovato la formula – ha affermato – e sarà dunque inserita nelle prossime gare. Nelle vecchie gare – ha sottolineato – c’era soltanto una premialità che adesso traduciamo in un atto formale che trasforma l’impegno in azioni”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest