Napoli, sesso online con ragazzini in cambio di foto hard di adolescenti: arrestato

Sul notebook dell’indagato, che aveva un falso account social di una minore, oltre 35 Gb di immagini pedopornografiche

SORRENTO – Si sarebbe finto una avvenente ragazza, tramite un falso profilo social, per adescare ragazzini e invitarli a compiere atti sessuali via webcam. In cambio offriva foto hard di adolescenti. Il 27enne napoletano A.I. è stato arrestato stamane dai carabinieri della compagnia di Sorrento con l’accusa di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico. Sul notebook del giovane sono stati trovati oltre 35 Gb di immagini pornografiche di minori. A far scattare le indagini la denuncia della madre di un ragazzino di Sorrento.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest