Napoli: la scomparsa di Gennaro Di Paola, l’ultimo partigiano partenopeo

Aveva 97 anni. Ai funerali a Massa di Somma il gonfalone della città di Napoli, decorato per le Quattro giornate

Era uno degli ultimi partigiani napoletani. Gennaro De Paola è scomparso il 24 dicembre a 97 anni, a Massa di Somma, dove viveva con la figlia. Il gonfalone della città di Napoli, decorato per le Quattro giornate, lo accompagnerà per l’ultimo saluto a Massa di Somma, nel giorno di Santo Stefano. Ad accompagnare il feretro ci sarà anche una delegazione dell’Anpi, associazione dei partigiani della quale, a Napoli, Di Paola era presidente onorario. Nonostante l’età, Gennaro Di Paola continuava a commemorare quelle giornate a Napoli di cui fu, poco più che ventenne, protagonista, nel 1943. E continuava ad andare nelle scuole a raccontare la Resistenza. A dare la notizia del decesso il sindaco de Magistris. In una nota evidenzia il Comune di Napoli, che De Paola “giovanissimo combattè per le strade della nostra città per la liberazione dal nazifascismo”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest