Napoli, la giunta comunale ha approvato la delibera di proposta del bilancio di previsione 2024-2026

L’atto passa ora in consiglio

L’amministrazione comunale di Napoli ha approvato la delibera di proposta al Consiglio del Bilancio di previsione 2024-2026. La proposta è stata presentata dall’assessore al Bilancio Pierpaolo Baretta.


Prosecuzione del programma di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strutture comunali e delle infrastrutture avviato in questi anni, prosecuzione del piano di assunzioni per rafforzare la macchina comunale, ulteriore sostegno alla cultura e al turismo grazie alle maggiori entrate dell’imposta di soggiorno”, sono alcune delle priorità individuate nell’ambito della programmazione finanziaria per il triennio 2024-2026.


L’atto passa ora all’esame del Consiglio comunale.


Lo schema di bilancio approvato rende l’idea del grande sforzo messo in campo per consentire alla città di affrontare le sfide che avevamo dinanzi. E’ un bilancio che vede ridotto di oltre 700 milioni di euro il disavanzo dell’ente con il raggiungimento di tutti gli obiettivi previsti dal Patto per Napoli. Questi risultati, insieme alle politiche adottate per migliorare la riscossione dei tributi e alla riqualificazione della macchina comunale che prosegue spedita, ci consentono di guardare con fiducia al futuro per garantire servizi sempre più efficienti ai cittadini e ai tantissimi turisti che continuano a crescere in città“, il commento del sindaco Gaetano Manfredi.


Il pieno raggiungimento degli obiettivi previsti dal Patto per Napoli è il segno di una possibile stabilità finanziaria del Comune. Da valorizzare la riduzione dei tempi di pagamento da 170 a 90 giorni e il piano straordinario di investimenti”, aggiunge l’assessore al Bilancio Pierpaolo Baretta. 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest