Napoli, intesa Usb e vertici Anm per il prolungamento servizi Metropolitana, funicolare e parcheggi per le festività fine anno

Efficace ruolo di mediazione svolto dal direttore generale dell’azienda di trasporto, Francesco Favo

Intesa tra le organizzazioni sindacali di categoria Usb e i vertici dell’Anm, azienda trasporto pubblico napoletana per garantire il prolungamento del servizio no stop della linea 1 della metropolitana, della funicolare Centrale e per il funzionamento dei parcheggi Anm per le feste di fine anno e Pasqua.


Abbiamo appena raggiunto l’intesa sul prolungamento per la notte di Capodanno, Natale, Pasqua e il primo gennaio prossimi – si legge in una nota dell’Unione Sindacale di base – un’intesa possibile solo grazie al senso di responsabilità dimostrato dai lavoratori nel garantire il servizio straordinario notturno alla città e dal management Anm nell’accogliere le nostre richieste economiche e di sicurezza”.

Adolfo Vallini dirigente sindacale Usb


A quanto riferisce Usb, ai lavoratori verrà riconosciuto “lo stesso trattamento economico previsto dal precedente accordo aziendale, maggiorato nelle giornate di Natale, Pasqua e primo gennaio pomeriggio e verranno, inoltre, predisposti i necessari presidi a garanzia della sicurezza dell’esercizio e della incolumità dei lavoratori in turno”.

Marco Sansone dirigente sindacale Usb

I dirigenti sindacali dell’Usb Marco Sansone e Adolfo Vallini esprimono “soddisfazione per aver raggiunto questo importante risultato. La strada del dialogo e della correttezza istituzionale con l’amministrazione comunale, venuta meno nei giorni scorsi, deve ritornare ad essere la via maestra per garantire pari dignità e il rispetto del pluralismo sindacale. Il direttore generale di Anm, l’ingegner Francesco Favo, con la giusta autorevolezza e praticità – proseguono – è riuscito, dopo ore di intensa trattativa a fare sintesi e a presentare una bozza di accordo compatibile con tutte le richieste sindacali”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest