Napoli, Incendio in campo nomadi: ancora colonna di fumo nero

Una situazione insostenibile nell’indifferenza delle istituzioni locali e nazionali

 Una enorme colonna di fumo nero continua ad alzarsi dalla zona del vasto incendio che si è propagato la scorsa notte all’interno del campo nomadi di Barra, quartiere alla periferia est di Napoli. Il fumo è visibile da diverse zone della città  e rende l’aria irrespirabile in particolare nei quartieri circostanti. A fuoco, probabilmente, plastica e altri materiali di risulta come si avverte dall’odore di bruciato segnalato anche in aree del lungomare e quindi distanti alcuni chilometri dal luogo dell’incendio. Sul posto i Vigili del fuoco stanno continuando l’opera di spegnimento e non si sbilanciano sulle cause del rogo: non si esclude la natura dolosa. Quando le fiamme saranno domate potranno essere effettuati i rilievi della Scie

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest