Napoli, de Magistris premia il prof Tarro. Il medico indipendente

Una medaglia d’oro alla vigilia del suo compleanno

Significativo riconoscimento per il virologo Giulio Tarro alla vigilia del suo 82esimo compleanno: la medaglia d’oro consegnatagli dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. “Ho fatto gli auguri al prof. Giulio Tarro per il suo compleanno. Gli ho anche consegnato la medaglia della città per il contributo che egli ha dato nella sua carriera, con professionalità e umanità, per la cura e la ricerca delle malattie infettive – ha dichiarato de Magistris – Anche in questi giorni non ha fatto mancare, sul covid19, il suo punto di vista, sempre con rigore scientifico e competenza, con il buon senso che spesso scarseggia di questi tempi.”. Il primo cittadino partenopeo ha assunto una decisione coraggiosa, un grande atto di onestà intellettuale riconoscendo la professionalità di un medico indipendente che sulla gestione Coronavirus ha mantenuto una posizione non omologata al pensiero dominante criticando duramente i componenti della task force governativa. Eloquente l’ultimo post pubblicato sui social da Tarro in merito alla probabile proroga dello stato d’emergenza: “Vorrei sapere da virologo nomi e cognomi degli esperti che hanno consigliato a Conte di prolungare uno stato di emergenza epidemiologica che non esiste, che è solo una invenzione a scopi politici”

Ciro Crescentini

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest