Napoli, collocamento occupato dai disoccupati

I senza lavoro chiedono un piano per il lavoro e una riunione al ministero insieme al comune e alla regione

Ancora una iniziativa di lotta dei  disoccupati del “movimento di lotta 7 novembre – Si Cobas”. Oggi i senza lavoro hanno occupato gli uffici dell’ex collocamento e sede decentrata del Ministero del Lavoro, in via Marina, a Napoli. Circa cento manifestanti hanno chiesto l’attuazione degli impegni presi, in primis un piano per il lavoro individuando collocazioni lavorative nell’ambito della valorizzazione del patrimonio, delle aree a verde e del decoro. Stando agli accordi assunti con le istituzioni locali e nazionali dovevano essere pubblicati bandi e introdotte clausole sociali. Impegni puntualmente non mantenuti. I disoccupati chiedono la convocazione di una riunione presso il Ministero del lavoro con la presenza degli esponenti del governo, della Regione e del Comune di Napoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest