Napoli, altri ‘salti della quaglia’: Borriello e Menna lasciano De Magistris e passano con Manfredi

Aumenta il turismo elettorale in Città

Altri “salti della quaglia” a Palazzo San Giacomo, sede dell’amministrazione comunale di Napoli. Altri due esponenti della giunta guidata da Luigi de Magistris per salire su un altro vascello politico. L’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello e l’assessore alle pari opportunità Francesca Menna hanno formalizzato le proprie dimissioni dall’incarico.

Nelle prossime ore firmeranno le candidature con il M5S alle prossime amministrative e diventeranno parte integrante della coalizione giallo-rosa che appoggerà il candidato sindaco Gaetano Manfredi.

Ennesima operazione politica trasformistica. Borriello in 15 anni ha cambiato 5 casacche politiche(Ds, Rifondazione Comunista, Sinistra e Libertà, Sinistra e DeMa). La Menna, invece, dopo l’adesione a DeMa è ritornata tra i grillini. Una “turista elettorale”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest