Napoli, accoltellato a piazza Bellini. E’ grave

Atto delinquenziale tra la folla

Gravissimo episodio di violenza oggi pomeriggio a piazza Bellini, nel cuore del centro di Napoli, un luogo della cosiddetta Movida. Un cittadino straniero è stato aggredito a colpi di coltello e lasciato in un bagno di sangue.  Non si conoscono le motivazioni della lite né le generalità del ferito. Alcune persone hanno soccorso l’uomo, raggiunto dal personale del 118 che lo hanno trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini. Non si conoscono ancora le condizioni del ferito ma trapelano voci che lasciano pensare al peggio. Il ferito dovrebbe avere un’età tra i 35 e i 40 anni. Sul posto sono giunte anche le forze dell’ordine per fare chiarezza sulla dinamica.

Il primo accoltellato del PostCovid

Mentre il Sindaco di Napoli professa il liberi tutti, qualche ora fa il primo accoltellato del PostCovid fase I, in Piazza Bellini! A cadere è stato un ragazzo di colore che ha subito una grave coltellata all’addome da un uomo che è andato via. Noi abbiamo fatto un esposto il 22/05/2020 ed abbiamo avvisato Prefetto, Questore, Capo della Polizia Municipale e Presidente della Regione Campania che occorreva un presidio fisso in Piazza Bellini come in altri luoghi che abbiamo ben individuato da anni! Siamo stati ancora una volta inascoltati. In questa piazza martoriata da ciò che ancora si insiste a chiamare Movida, ci vivono e si affacciano famiglie con bambini che hanno assistito a questa scena violenta. Adesso sappiamo che la responsabilità è di coloro che abbiamo per tempo avvisato e non hanno fatto nulla!

Publiée par Comitato Vivibilità Cittadina sur Dimanche 24 mai 2020
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest