Indagine Asl Benevento, archiviazione per De Girolamo

Il caso partì dalla pubblicazione di alcuni colloqui privati registrati da un indagato all’insaputa degli interlocutori, tra i quali la deputata

Il gip del tribunale di Benevento, Flavio Cusani, ha disposto l’archiviazione delle posizioni di alcuni indagati, tra i quali la deputata, all’epoca parlamentare dell’Ncd e oggi in Forza Italia. Archiviata l’indagine a carico di Nunzia De Girolamo, in relazione all’inchiesta sulla Asl del capoluogo sannita, che nel 2014 la portò a dimettersi da ministro dell’agricoltura. Il caso partì dalla pubblicazione di alcuni colloqui privati registrati da un indagato all’insaputa degli interlocutori, tra i quali De Girolamo. L’indagine riguarda presunte irregolarità nella gestione della Asl di Benevento tra il 2010 e il 2013, allo scopo di ottenere consensi elettorali. Le archiviazioni disposte oggi sono relative a una tranche dell’inchiesta principale sulla Asl di Benevento, relativa alla denuncia dell’impresa Sanit su un presunto ritardato pagamento delle fatture. L’inchiesta principale ha portato invece al rinvio a giudizio dell’ex ministro De Girolamo e di altri sette imputati: il dibattimento è cominciato nel novembre scorso.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest