Furto all’Outlet-la Reggia, arrestate due donne ed un uomo

I tre avevano rubato oltre 100 capi d’abbigliamento firmato

Furto aggravato, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, con queste accuse sono stati tratti in arresto a Marcianise, dai carabinieri della Radiomobile del locale Comando Compagnia due donne ed un uomo. I tre originari di Foggia, lo scorso pomeriggio, sono stati inseguiti e bloccati dai militari dell’Arma dopo che avevano rubato, da alcuni negozi ubicati all’interno dell’“Outlet-la Reggia”, oltre 100 capi di abbigliamento per un valore complessivo di circa 10.000 euro. I furti sono avvenuti nei negozi “Emporio Armani”, ”Jeckerson”, “Roy Roger’s”, “Jacob Cohen”, “Moschino” e “Levi’s”, dove i tre sono entrati fingendosi potenziali acquirenti, hanno quindi prelevato dagli stand espositivi diversi capi di abbigliamento riponendoli in apposite borse schermate. Caricata la merce su un’autovettura Alfa 159 s.w. si sono poi allontanati. I militari dell’Arma, allertati dal personale della vigilanza privata, sono giunti sul posto dove hanno inseguito l’autovettura con a bordo i tre malviventi. Vistisi braccati, Carlo Federico Rotunno, classe 90, Rosa Pia Doniaquio, classe 97 e Teresa Morelli, del 2000, hanno abbandonato l’autovettura con la refurtiva proseguendo la fuga a piedi per le campagne circostanti. Nuovamente raggiunti sono stati bloccati e condotti presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Marcianise. Dichiarati in arresto sono stati condotti presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere e giudicati con rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest