Frattamaggiore, musica in vineria viola diritto d’autore: maximulta da 290.000 euro

Nel locale 1425 file musicali utilizzati nel corso delle serate. Il titolare denunciato

I carabinieri di Frattamaggiore, col supporto di personale Siae di Afragola, durante un servizio contro l’abusivismo commerciale e la contraffazione nel locale hanno trovato una consolle per intrattenere i clienti: all’interno inserita una penna usb contenente ben 1425 file musicali utilizzati nel corso delle serate. Il titolare 34enne della vineria è stato denunciato per detenzione a scopo commerciale di supporti privi di marchio Siae e riproduzione e diffusione abusiva in pubblico di opere musicali.
Il supporto è stato sequestrato. Al titolare sono state comminate sanzioni amministrative per 293.756 euro.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest