Feriti da spari a Forcella, de Magistris contro allarmismi: “Fatto grave, ma non c’è emergenza sicurezza”

Il sindaco di Napoli: “Tantissimi turisti contribuiscono alla sicurezza perché la città è più viva, più affollata”

Grave episodio di violenza camorrista a Forcella, ma a Napoli non c’è un’emergenza sicurezza. Lo sostiene il sindaco de Magistris, parlando a Televomero:”Voglio dire che non c’è alcuna emergenza sicurezza, anzi nelle ultime settimane e mesi abbiamo visto un calo dei reati”. “Non intendo ridimensionare quanto accaduto oggi – chiarisce – un fatto molto grave che merita la risposta adeguata da parte dello Stato, ecco perché il sindaco chiede al governo di dare un segnale forte da questo punto di vista”. “Voglio rassicurare i cittadini – aggiunge de Magistris – che la videosorveglianza, grazie alla cooperazione istituzionale, è fortemente rafforzata nella nostra città. Tantissimi turisti contribuiscono alla sicurezza perché la città è più viva, più affollata e c’è sicurezza. Ho avuto tantissime attestazioni di complimenti sul senso di sicurezza che si avverte a Napoli”.

(Foto Francesco Bassini)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest