Ercolano, autobus Anm distrutto da incendio durante la marcia. L’autista: “Tradito dall’estintore”

Le fiamme si sono sviluppate su un mezzo della linea 5 extraurbana in via Vesuvio. A bordo non c’erano passeggeri, in salvo il conducente

Tutto è successo in pochi minuti. L’autista ha sentito odore bruciato, è sceso e ha visto uscire del fumo dal mezzo. Ha cercato di azionare l’estintore, che però non ha funzionato. In circa 120 secondi l’autobus è stato avvolto dalle fiamme. Così un pullman dell’Anm è andato completamente distrutto ad Ercolano, mentre percorreva la linea 5 extraurbana in via Vesuvio. Erano le 7 di stamattina e a bordo non c’erano passeggeri. Il conducente non ha riportato danni. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e polizia municipale. “L’emergenza prioritaria in Anm è la funzionalità del parco circolante – dichiara Marco Sansone del coordinamento Regionale Usb – i continui tagli al trasporto pubblico locale, la mancanza di pezzi di ricambio e l’anzianità media dei bus sono solo alcune delle cause che hanno generato un calo dei veicoli in servizio. Chiediamo una manutenzione straordinaria dei mezzi al fine di garantire la sicurezza e la regolarità dell’esercizio e una indagine interna per accertare le ragioni dell’incendio”.

Gianmaria Roberti

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest