Eav, scritta intimidatoria contro il presidente de Gregorio

Le minacce nei pressi di una banchina della stazione della Circumflegrea di Quarto, accompagnate dal simbolo della falce e del martello: “De Gregorio attento, fischia ancora il vento!”

La scritta recita: “De Gregorio attento, fischia ancora il vento!” con il simbolo della falce e martello. Intimidazione nei confronti del presidente di Eav, Umberto de Gregorio, nei pressi di una banchina della stazione della Circumflegrea di Quarto. La scritta è comparsa nella notte. De Gregorio ha commentato l’accaduto con un post su Facebook: “A cosa dovrei stare attento? Di cosa dovrei avere paura? Io sono sereno – scrive De Gregorio – lavoro sodo e dialogo con tutti. Non accetto intimidazioni e non faccio nessun passo indietro”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest