Donna morta due mesi dopo parto al II Policlinico di Napoli, aperta indagine

Disposta l’autopsia sul corpo della 28enne Maria Luigia Del Prete, deceduta domenica

NAPOLI – Il 9 novembre scorso fu ricoverata nel reparto di ginecologia con diagnosi di gestosi al settimo mese di gravidanza, e tre giorni dopo sottoposta a taglio cesareo, dando alla luce un bambino che è in buona salute. Ma in seguito all’aggravarsi di altre patologie, fu trasferita al reparto remautologia del II Policlinico napoletano. Lì è morta domenica pomeriggio la 28enne Maria Luigia Del Prete, di Orta d’Atella, nel Casertano. I familiari della donna hanno presentato denuncia alla polizia, dichiarando di aver atteso l’arrivo di una apparecchiatura per la rianimazione per tre quarti d’ora. Quando è arrivata per la donna non c’era più niente da fare. La Procura di Napoli ha disposto il sequestro della cartella clinica e l’autopsia sulla salma, che sarà eseguita nei prossimi giorni alla presenza di un perito nominato dall’avvocato dei familiari.

(Foto policlinico.unina.it)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest