Comune di Napoli, il consiglio approva il bilancio preventivo

Piano di investimenti da 425 mln. Il documento passa a maggioranza con il voto contrario dei gruppi del Pd, Fi, Prima Napoli e M5S

Dopo una maratona notturna il Consiglio Comunale ha approvato lo schema di Bilancio di Previsione 2016/2018. Il testo è passato a maggioranza con il voto contrario dei gruppi del Pd, Fi, Prima Napoli e M5S. Il bilancio è stato approvato congiuntamente al Dup (Documento Unico di programmazione). La votazione è stata preceduta dalle dichiarazioni di voto di tutti i gruppi e da un discorso del sindaco de Magistris. Il documento prevede un piano di investimenti per la mobilità urbana per un valore di 425 milioni di euro, ma anche la riduzione della soglia di esenzione dell’addizionale Irpef che passa da 15mila a 10mila euro. L’approvazione è arrivata intorno alle 4, al termine di una seduta iniziata alle 10 della mattina del 5 agosto e nel corso della quale sono stati discussi circa 1300 ordini del giorno e vari emendamenti.

 

DE MAGISTRIS: “BILANCIO PER METTERE IN SICUREZZA LA CITTA'” – “Con questo bilancio continuiamo nell’opera di messa in sicurezza della città di Napoli” dichiara il sindaco de Magistris a conclusione degli interventi dei consiglieri. “Non era scontato – afferma – se consideriamo le misure inaccettabili e pesantissime che il Governo, e il Parlamento, hanno messo e continuano a mettere in campo ancora in queste ore”.

(Foto/Video Ufficio stampa Comune di Napoli)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest