Catturato l’evaso dal Cardarelli: fatale anche a lui una visita ai parenti

Giuseppe Merolla era scappato all’alba dall’ospedale dove era piantonato

Riacciuffato nel giro di poche ore Giuseppe Merolla, il detenuto 30enne  evaso  dall’ospedale Cardarelli di Napoli all’alba, dopo esserci arrivato dal carcere per essere sottoposto ad una visita medica. Merolla, che a gennaio strinse la mano al gioielliere che rapinò a Ponticelli, è stato arrestato dai carabinieri a Castel Volturno, in provincia di Caserta. L’uomo è stato bloccato dai militari della Compagnia di Napoli-Poggioreale, nei pressi dell’abitazione di alcuni parenti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest