Caserta, sequestrate tre discariche illegali

Erano in località Lo Uttaro, Galazia e in via Thomas Alva Edison

I siti illegali erano nelle aree periferiche dell’abitato di Caserta, in località Lo Uttaro, Galazia e in via Thomas Alva Edison. Tre discariche abusive sono state sequestrate dai carabinieri del Gruppo forestale di Caserta. La prima area si estende su 6mila metri quadrati: qui è stata trovata un’ingente quantità di rifiuti speciali smaltiti direttamente sul suolo tra cui pneumatici, parti di autoveicoli, elettrodomestici fuori uso, vetrate e contenitori in vetro, componenti elettronici, materassi, plastiche varie, rifiuti legnosi e rifiuti combusti. Nella seconda, di poco più grande, vi erano rifiuti organici combusti, apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, materiale da costruzione contenente amianto, rifiuti urbani non differenziati, rifiuti plastici, imballaggi in vetro, carta, cartone e plastica, pneumatici, materiali isolanti, rifiuti ingombranti, abbigliamento e metallo. Anche nella terza, di dimensioni meno estese, circa 250 metri quadrati, vi erano ospitati rifiuti speciali pericolosi e non. A segnalare le discariche un gruppo di agricoltori del posto.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest