Campania, De Luca: “sarà indetto un concorso unico per reclutare medici da destinare ai pronto soccorso”

La decisione è stata ufficializzata dal presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca

E’ ufficiale. Sarà indetto un concorso unico regionale per reclutare medici da destinare ai pronto soccorso. Lo ha annunciato il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca.

Un concorso per selezionare giovani medici da destinare a tutte le Asl e le Aziende sanitarie. Una carenza di medici che si registra, a giudizio di De Luca, perchè finora il Governo non ha assunto provvedimenti importanti come quello del reclutamento anche di specializzandi dal secondo anno da destinare ai pronto soccorso, con contratti a tempo indeterminato.

Il governo Meloni, in continuità con quelli precedenti, sta uccidendo la sanità pubblica”, ha proseguito. De Luca è tornato anche sulla vicenda del pronto soccorso di Boscotrecase che non è stato possibile attivare per la carenza di personale. “Quando parliamo di pronto soccorso dobbiamo sapere che il problema è stato ignorato – ha concluso – e non si ri risolverà se il Governo non assumerà decisione concludenti”. La Campania ha purtroppo “un terzo di medici che ci sono in Veneto” e in “queste condizioni abbiamo fatto dei miracoli”. “Ma c’è gente che parla che in vista delle Europee, dicono delle idiozie e dovrei fare una conferenza stampa ogni 24 ore per fare chiarezza”, ha detto ancora rivolgendo i suoi strali all’indirizzo di alcuni parlamentari di Fratelli di Italia

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest