Boato a Castellammare, esplosione nel commissariato Ps: devastato un piano

Accertamenti in corso per verificare la presenza di vittime o feriti. Ipotesi sulla deflagrazione: caldaia difettosa o fuochi artificiali sequestrati in deposito

Un fortissimo boato ha squarciato un pomeriggio afoso. Panico a Castellammare di Stabia per l’esplosione all’interno del locale commissariato di pubblica sicurezza. De stato un intero piano dell’immobile. La deflagrazione potrebbe essere stata provocata da una caldaia difettosa o, secondo altre ipotesi, dallo scoppio di fuochi artificiali sequestrati e conservati in un deposito. I soccorritori stanno procedendo a verifiche per accertare la presenza di feriti o di vittime.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest