Blitz a Caivano, scoperti pc rubati e katane: due fermi

I due uomini, di origini albanesi, sono stati sottoposti a fermo per ricettazione in concorso e condotti al carcere di Poggioreale

I militari dell’Aliquota Operativa di Casoria hanno fatto irruzione in uno stabile abbandonato in via Necropoli sorprendendovi all’interno Leonard Veliu, 29enne, e Dilaver Veliu, 22enne, entrambi domiciliati nella città dell’hinterland napoletano e già noti alle forze dell’ordine. Blitz dei Carabinieri  a Caivano: nell’edificio due malviventi complici e refurtiva di vario genere tra cui 3 katane, un computer portatile rubati pochi giorni fa in un’abitazione di San Leucio del Sannio e un computer portatile rubato a Casoria. Ma c’erano anche una borsa da donna di valore, 4 orologi di varie marche e un fucile ad aria compressa sui quali sono in corso accertamenti. I due uomini, di origini albanesi, sono stati sottoposti a fermo per ricettazione in concorso e condotti al carcere di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest